IL RITORNO ALLE ORIGINI

In Italia, milioni di persone si sono spostate verso le campagne negli ultimi dieci anni; la punta più avanzata di questo fenomeno tocca proprio la realtà milanese, più penalizzata rispetto ad altre città dalla congestione del traffico, dai prezzi delle case e dagli elevati livelli di smog e rumore, oltre che da un forte senso di insicurezza.
Ma Milano è anche una città vicino alle numerose cascine che punteggiano le campagne lombarde che hanno grandi dimensioni e sono distribuite in modo capillare sul territorio. Nel tempo alcune sono diventate dei veri e propri borghi, che godevano di una propria autonomia ed erano legati tra di loro da una fitta rete di scambi e di commerci.
Negli ultimi trent’anni però, a causa della crisi dell’agricoltura, questi insediamenti si sono lentamente svuotati, fino ad essere quasi del tutto abbandonati. Solo ora c'è chi ha iniziato a pensare che queste cascine possano essere recuperate e ristrutturate per andare a soddisfare le esigenze di un nuovo tipo di edilizia residenziale, campestre, dando il via ad una nuova way of life. Non è soltanto una fuga dalla città per riscoprire l'incanto della vita in mezzo alla natura. È una sorta dì recupero delle campagne in declino, di antichi casali e fattorie, ripensate ed inserite nel circuito urbanizzato senza però essere trasformate in anonime periferie. Una rivisitazione degli spazi che coinvolge anche architetti, artisti ed altre professioni creative, e dà vita ad un nuovo mondo a cavallo tra campagna e mondo urbanizzato. Un meraviglioso ibrido.

photo2
photo3

ARMONIA CON LA NATURA

La vita a Vione è in piena armonia con la natura, il rispetto dell’ambiente e i ritmi delle stagioni. I prodotti delle campagne circostanti, riso, verdure degli orti, frutta, miele, latte, uova coltivati con metodi biologici, sono come nel passato a disposizione degli abitanti del borgo, che possono così avere sulle loro tavole cibi sani e di sicura provenienza. La strada provinciale che costeggia la cascina sarà completamente chiusa al traffico e all’interno del borgo ci si può muovere a piedi, in bicicletta o con macchine elettriche. Gli unici rumori che si sentono sono le risate dei bambini che giocano in piena autonomia, ma costantemente sotto controllo, tra le siepi e gli alberi dei giardini. Possono godere di quella perfetta sensazione di libertà, ricordo della nostra infanzia, che difficilmente si può sperimentare vivendo nel centro di una grande città.

SERVIZI

La comodità è un altro elemento che rende affascinante il Borgo di Vione. All'interno del borgo, in uno spazio verde, vi è la possibilità di usufruire di un'area barbecue già allestita e funzionale. La cura del giardino, la manutenzione della casa e la possibilità di ricevere la spesa a domicilio sono aspetti che ti rilassano quando rientri dal lavoro. L’ex mulino, ora biblioteca comunale e centro culturale, è a disposizione dei residenti e del circondario. Gli abitanti di Vione possono poi accedere liberamente, grazie a speciali convenzioni, alle strutture sportive presenti nel Comune di Basiglio.
Fra i tanti servizi che Borgo Vione offre vi è il wifi libero nelle aree comuni e nello spazio attrezzato come lavanderia condominiale, ma vi è anche la colonnina per la ricarica delle auto elettriche presente nel parcheggio, che fa capire quanto sia importante rimanere "al passo con i tempi".
Inoltre il comune di Basiglio, uno dei meglio amministrati d’Italia, offre servizi di eccellente qualità: sportelli pubblici funzionanti ed efficienti, ottime scuole sia comunali che private come la Scuola Americana, il cui bus ogni giorno effettua la fermata nella piazza del borgo.

È anche possibile leggere